La guida passo passo a Teamviewer per aiutare i vostri amici con l’assistenza in remoto.

Spesso vi sara’ capitato di dover accedere al vostro pc in remoto da un altro computer, magari per dare un’occhiata ad alcuni file che si trovano sul vostro hard disk; in altre occasioni, soprattutto se siete piuttosto bravi al pc, molti dei vostri amici vi avranno sicuramente chiesto una mano per installare un programma o per risolvere uno dei tanti problemi quotidiani: e’ proprio in queste occasioni che vi viene in aiuto Teamviewer! Prima di tutto, aprite la homepage o scaricatelo direttamente dalla sezione “programmi download” in alto.  di questo utilissimo programma free, spostatevi sulla scheda Download e cliccate sul pulsante per scaricare il file, sotto la sezione dedicata al vostro sistema operativo. Durante l’installazione specificate il motivo per cui state utilizzando Teamviewer attraverso la casella Per scopi privati/non commerciali e cliccate su Avanti. Ora dovrete selezionare il tipo d’installazione tra Installazione normale e Avviare automaticamente con Windows: naturalmente, scegliete il secondo tipo solo se prevedete di usare molto di frequente questo programma, altrimenti appesantirete inutilmente il pc all’avvio! Non vi resta che cliccare su Accesso completo per finire l’installazione. Perfetto ragazzi, una copia di Teamviewer e’ installata, ma ora dovrete installarne una anche sul pc sul quale vorrete accedere o dal quale avete intenzione di collegarvi.

Image

Prima di proseguire, vi consiglio di controllare alcune impostazioni che, nel mio caso, erano automaticamente settate ed impedivano il funzionamento corretto del programma: cliccate su Extra nel menu’ e poi su Opzioni, quindi spostatevi alla scheda Generale. Cercate la voce Impostazioni proxy, cliccate sul pulsante Configura e, infine, selezionate la casella Nessun proxy.

La finestra principale del programma e’ divisa nelle sezioni Attendere la sessione Crea la sessione. Le informazioni contenute nella prima sono necessarie al computer con il quale avete intenzione di connettervi. Per questo, portate sempre con voi l’ID e la Password se, ad esempio, avete la necessita’ collegarvi al pc di casa da quello dell’universita’. Nella sezione crea una sessione, invece, dovrete inserire nel campo ID, l’ID precedentemente annotata per effettuare la connessione a quel pc.

Potrete selezionare quattro tipi diversi di connessione:

  • Supporto remoto: potrete visualizzare il desktop dell’altro computer e comportarvi esattamente come se fosse quello che avete davanti.
  • Presentazione: per mostrare il contenuto del vostro deskop su quello dell’altro computer. E’ un opzione particolarmente utile se dovete far vedere qualcosa ad un amico!
  • Trasferimento di file: consente di trasferire un file da un computer all’altro.
  • VPN: si tratta di una funzionalita’ avanzata, che permette di creare una rete VPN.

Dopo aver selezionato il tipo di connessione, non vi resta altro da fare che inserire la password quando richiesto. Nel caso del supporto remoto, verra’ aperta una finestra di collegamento all’altro computer: sara’ esattamente come usare il vostro pc!

Image