Guida all’uso di avast antivirus

Image

Avast Antivirus è un programma molto utile, che può svolgere un’importante funzione di protezione del nostro sistema operativo, se decidiamo di scaricarlo e di installarlo sul nostrocomputer. Sicuramente si configura come uno degli antivirus gratuiti più efficaci, in grado di contribuire notevolmente alla sicurezza informatica. Tra l’altro Avast supporta diversi sistemi operativi, come Windows XPWindows Vista e Windows 7.

Scaricare Avast Antivirus gratis

Per scaricare Avast Antivirus nella sua ultima versione, basta usare il seguente link o andate nella sezione “programmi download ” in alto . Tra l’altro non è necessario nemmeno disinstallare le eventuali versioni precedenti dell’antivirus, perché il programma riesce ad aggiornare automaticamente le versioni precedenti eventualmente già installate.

Prima di installare Avast Antivirus free, bisogna verificare se il nostro computer abbia tutti irequisiti di sistema necessari. Oltre ai sistemi operativi supportati, che abbiamo citato sopra, il nostro computer deve possedere almeno 256 MB di Ram, 210 MB di spazio libero nell’hard disk, una risoluzione dello schermo non inferiore a 1024 x 768 pixel. Inoltre bisogna che il nostro PC sia compatibile con Windows con processori Intel Pentium III o superiori.

Come installare l’antivirus

Prima di iniziare l’installazione occorre verificare di essere registrati in Windows comeamministratore, che tutti gli altri programmi siano chiusi e che i precedenti antivirus che abbiamo installato siano completamente disinstallati. In questo modo possiamo assicurarci che Avast Antivirus venga installato correttamente.

Dopo aver scaricato l’antivirus e averlo salvato sul computer, possibilmente sul desktop, bisogna localizzare il file di installazione. I file di installazione verranno copiati sul computer e a questo punto verrà avviata l’installazione guidata. Possiamo decidere quale sarà la lingua usata per l’installazione.

Image

Basta cliccare sul nome della lingua, che appare in alto a destra. Come prima cosa bisogna leggere il contratto di licenza dell’utente. Nella stessa schermata ci viene mostrata la possibilità di installare Google Chrome e di selezionarlo come browser predefinito.

Importante è anche leggere tutto ciò che riguarda i termini di utilizzo e la politica di privacy. Successivamente possiamo scegliere fra l’installazione express e l’installazione personalizzata.

L’installazione express di Avast

Per procedere con l’installazione express di Avast, bisogna cliccare sul pulsante “installazione express”, che appare al centro della schermata di benvenuto. L’installazione guidata di Avast crea un punto di ripristino del sistema e ci fa visualizzare una barra che indica il progredire del processo di installazione stessa.

Image

Dopo di questo verrà effettuata una scansione veloce del nostro sistema operativo.

Image

Poi bisogna cliccare sulla voce “finito”, in modo da uscire dall’installazione guidata.

Basterà riavviare il computer e il nostro antivirus sarà pronto per funzionare. Avast Antivirus funzionerà per un periodo di prova di 30 giorni.

L’installazione personalizzata di Avast

Image

Per procedere all’installazione personalizzata di Avast, bisogna cliccare sul link “installazione personalizzata”, che viene visualizzato nella schermata di benvenuto. Bisogna ricordarsi di cambiare la directory di destinazione. Va inserito il percorso sul quale installare l’antivirus. A questo punto si clicca su “avanti”. Gli utenti possono scegliere di usare le configurazioni predefinite o di inserire o rimuovere specifiche componenti del programma. A questo scopo sono a disposizione varie caselle di controllo.

Image

Si clicca poi su “avanti”. Ci apparirà la schermata “informazioni di installazione”. Se ci accorgiamo che manca qualcosa, è necessario cliccare su “indietro” e riconfigurare. Altrimenti clicchiamo su “avanti”. L’installazione guidata creerà un punto di ripristino e mostrerà con una barra il procedere dell’installazione.

Anche in questo caso verrà effettuata una scansione veloce del sistema operativo. Infine bisogna cliccare su “finito” per uscire dall’installazione guidata. Come al solito, se vogliamo utilizzare Avast Antivirus free oltre il periodo di prova di 30 giorni, bisogna registrarsi ottenendo un codice di licenza.

Come registrare Avast Antivirus gratis

avast-antivirus-registrazione

La registrazione online di Avast Antivirus free è molto facile da effettuare. Bisogna cliccare col tasto destro sull’icona Avast e selezionare la voce del menu a tendina “informazioni sulla registrazione”. In questo modo visualizzeremo la schermata che si chiama “la tua registrazione”. Cliccando sul pulsante “registrati adesso”, visualizzeremo il modulo di registrazione.

Su di esso bisogna inserire il nostro indirizzo e-mail, una password e poi fare clic sulla voce “continua per ottenere la licenza gratuita”. Una volta completata la registrazione, cambierà lo stato che passerà a “registrato” e verrà aggiornata la data di scadenza dell’antivirus.

avast-antivirus-registrazione-completata

La WebRep di Avast Antivirus

La WebRep di Avast è basata sulle informazioni della comunità degli utenti di Avast. Con laWebRep possiamo saperne di più sui contenuti e sulla sicurezza degli spazi web che visitiamo. Ogni volta che effettueremo l’accesso ad un sito web, degli specifici indicatori colorati ci indicheranno come viene valutato il sito internet. Gli stessi indicatori vengono visualizzati vicino ai risultati di ricerca, quando facciamo una ricerca utilizzando uno dei più conosciuti motori di ricerca.

L’indicatore verde indica una valutazione buona, quello arancione media, quello rosso cattiva e quello grigio indica una mancanza di valutazione. Inoltre il numero delle linee specificato mostra la forza della valutazione. Si può andare da una a tre linee per i voti che vanno da basso ad elevato, passando per sufficiente.

Il plugin WebRep viene installato nel corso dell’installazione di Avast in tutti i browser del computer. Volendo, si può anche installare in un secondo momento attraverso l’interfaccia utente di Avast. Per fare questo si deve seguire il percorso “protezione addizionale”, “WebRep”, “installa”.

L’AutoSandbox di Avast

avast-antivirus-autosandbox

L’AutoSandbox di Avast è costituita da un componente speciale, il quale permette di eseguire leapplicazioni sospette in un ambiente isolato. Vediamo come agisce. Nel momento in cui avviamo un’applicazione, Avast può rilevare qualcosa di sospetto e a questo punto entra in gioco l’applicazione AutoSandbox che esegue l’applicazione all’interno di essa. In questo modo il sistema operativo non riporterà nessun danno, anche se l’applicazione è infetta.

Gli utenti possono scegliere se disattivare completamente l’AutoSandbox, se eseguire all’interno di essa automaticamente tutte le applicazioni sospette oppure se escludere dall’AutoSandbox determinati file.

Effettuare una scansione con Avast

avast-antivirus-scansione

Per effettuare una scansione con Avast dobbiamo cliccare su “scansione computer”. In questo modo possiamo visualizzare tutti i controlli che ci possono risultare utili. Con la voce “scansione veloce”, si può effettuare una scansione rapida del sistema operativo e della memoria operativa. Con “scansione completa del sistema” verrà messa in atto una scansione più approfondita, che è più efficace, ma richiede più tempo. Il controllo “scansione di media rimovibili” permette di analizzare tutti i media rimovibili presenti sul computer. Si può utilizzare anche la voce “seleziona la cartella da analizzare”, per indirizzare la scansione ad una specifica cartella, che bisogna selezionare nel momento in cui viene avviata la scansione stessa. Con “scansione da esplora risorse” si può configurare il comando “analizza” dal menu di esplora risorse. E’ presente poi anche la “scansione salva schermo”.

Bloccare siti con Avast Antivirus

avast-antivirus-blocco-siti

Avast Antivirus free permette anche di bloccare l’accesso a specifici siti internet scelti da noi. Per attivare questa funzione bisogna cliccare su “protezione aggiuntiva” e poi su “blocco siti”. Nella finestra che visualizzeremo bisogna spuntare la voce “abilita il blocco siti” e inserire via via tutte le URL che corrispondono ai siti da bloccare. Alla fine, dopo aver inserito tutte le URL, dobbiamo cliccare su “aggiungi”. Per eliminare un indirizzo web, basta selezionarlo e cliccare sul pulsante “elimina” a destra.