Modificare i DNS

Quello dei DNS (Domain Name System) è un mondo sconosciuto ai più ma che riserva enormi potenzialità.
Il loro scopo è quello di interpretare, o meglio risolvere, i nomi a dominio in Indirizzo IP e viceversa.

Facendo un esempio pratico, il sito programmipc.com corrisponde all’indirizzo IP 62.149.140.139; ma risulterebbe scomodo dover ricordare tutta questa serie di numeri. Il compito dei DNS è quello di interpretare le richieste dell’utente che scrive nella barra degli indirizzi del browser il nome del sito e associarlo all’indirizzo IP del server che ospita le pagine del sito.

Se non abbiamo mai “smanettato” con i DNS del nostro PC, non è che non ne facciamo uso, ma semplicemente utilizziamo quelli di default che ci assegna il nostro provider internet che, diciamolo… in Italia non brillano ne per velocità, ne tantomeno per praticità. Ecco allora che con questo tutorial possiamo cambiare i DNS di default con quelli che preferiamo, e possiamo trarne molti vantaggi tra cui spiccano sicuramente:

  • Maggiore velocità di navigazione (il programma che utilizzeremo scegli tra centinaia di DNS quelli più veloci disponibili).
  • Possibilità di raggiungere siti che altrimenti risulterebbero oscurati (a titolo di esempio, quelli oscurati per volontà dell’AAMS).
  • Possibilità di utilizzare DNS che adoperano filtri per la pubblicità.

Di cosa abbiamo bisogno:

DnsJumper – programma gratuito che consente di cambiare i proprio DNS, effettuarne il backup e ripristinarli all’occorrenza. lo potete scaricare dalla sezione programmi download

Videotutorial: