mIRC : Piccola guida all’uso, configurazione e comandi di base per principianti

image

IL PROGRAMMA LO POTETE SCARICARE DALLA SEZIONE PROGRAMMI DOWNLOAD

Oggi vorrei parlarvi di un software a cui tengo molto in quanto è stato ed è tutt’ora il client per il P2P che più uso in assoluto. Stiamo parlando di mIRC.
mIRC è un client per la famosa rete IRC (Internet Relay Chat), una delle prime reti, utilizzate per chattare, nate su internet.

All’ interno dell’immenso universo che compone la rete IRC possiamo individuare una struttura più piccola e cioè i server distinguibili uno dall’altro dal DNS, indirizzo utile per accedere alla network. La struttura ancora più piccola del network è appunto il canale (o meglio una lista di canali) all’interno del quale si distingue una comunity vera e propria, indipendente dalle altre.
Come abbiamo già accennato, la rete IRC è nata per chattare e tutt’oggi è questo il vero scopo per cui vi si accede. mIRC è solo una delle tante interfacce per accedere a questa realtà. Oggi però vedremo che chattare non è l’unica attività che possiamo svolgere all’interno di un determinato canale; molti di quest’ultimi infatti permettono lo scambio di file di ogni tipo……..adesso facciamo un bel respiro e cominciamo a capire passo passo il metodo per accedere e gestire il tutto.

Iniziamo con scaricare il programma semplice (nei prossimi post vedremo altre versioni più specifiche per il P2P e meno per la chat vera e propria) che attualmente è arrivato alla versione 6.35, scaricabile in italiano sia su “mircmania” che su “tuttoirc” (i più conosciuti portali dedicati a mIRC, alle sue varianti ed alle sue personalizzazioni). Da ricordare che mIRC e’ distribuito in versione trial di 30 giorni, ma al termine di tale periodo il software continua a funzionare correttamente (l’unica noia è un piccolo messaggio iniziale che avvisa che il periodo è scaduto ma il tutto dura un paio di secondi).
Faccio una precisazione. Questo piccolo tutorial non intende essere una guida particolareggiata ma solo un primo approccio al client ed al suo utilizzo.

Proviamo ora a spiegare le fasi iniziali più importanti per entrare in confidenza con mIRC.😉
Dopo aver istallato il software potrete avviarlo (l’istallazione non serve nel caso che il software sia portable). Andate su file — >Strumenti— >Opzioni e vi ritroverete nella schermata qui sotto dove inserirete i vostri dati: il vostro nome, la vostra email (consiglio di inserirne di fantasia), il vostro nick principale ed un nick alternativo.

image

A questo punto andiamo su “server”, qui inseriremo i server a cui desideriamo connetterci:

image

Al primo avvio del software sicuramente troverete in questa schermata dei server di defaul (perlopiù in inglese che consiglio di cancellare con il tasto “Elimina”. Per inserirne di nuovi dovrete cliccare su “Aggiungi” e vi ritroverete questa schermata:

image

Su descrizione inseriremo il nome del server (ad esempio Oltreirc) mentre su “server IRC” inseriremo il DNS o indirizzo del network (ad esempio irc.oltreirc.eu); la porta di default può essere lasciata cosi com’è (6667). Ora clicchiamo su “Aggiungi” per aggiungere il server appena inserito nell’elenco dei presenti (vedi figura precedente). Per connettersi basterà selezionare uno dei server presenti e poi su “Seleziona” e “Connetti” (nella schermata successiva).

Prima di iniziare dobbiamo controllare due parametri che in caso contrario potrebbero impedirci l’uso corretto del software.
Il primo è il parametro per la ricezione file:
image

Se si è dei maniaci della sicurezza allora tenete la configurazione come in figura (in questo modo prima di scaricare un file comparirà una finestra in cui ci verrà chiesto il consenso)….in caso contrario invece usate questa (in questo modo il file verrà automaticamente auto-accettato e il download riprenderà nel punto in cui è stato interrotto nel caso di disconnessione):

image

Il secondo parametro invece è questo:

image

Lasciando il menu a tendina su “Disabilitato” accetterete il download di tutti i tipi di file, in caso contrario dovrete impostarlo su “Accetta solo” ed aggiungere manualmente le estensioni che desiderate scaricare (ad esempio .avi, .mp3, .rar, etc).

Ora torniamo al punto in cui stavate per connettervi al server.
Una volta cliccato su connetti oppure sull’icona a forma di fulmine posta sotto a “file”, vi appariranno delle scritte colorate e vi collegherete al server (vedi sotto):

image

Adesso dobbiamo visualizzare i canali contenuti nel server in cui siamo connessi e per fare ciò dobbiamo cliccare sulla 4^ icona partendo da sx posta in alto a sinistra (vedi sotto):

A questo punto ecco comparire la lista canali (sulla sinistra comparirà la lista dei canali mentre le righe colorate a fianco di ognuno conterrà alcune info su quel canale, tipo il nr. di utenti connessi e i file disponibili per il download):

Adesso basterà cliccare due volte sul nome del canale per entrare dentro allo stesso.

Importanti regole di educazione:

– Salutare sempre all’ingresso, basta un ciao e non costa nulla ed inoltre è un segno di buona educazione che non guasta mai; inoltre se non ci si presenta e si chiede subito la lista dei file da scaricare, spesso, capita di essere bannati per un certo periodo di tempo).
– Non scrivere in maiuscolo in quanto equivale ad urlare (ma questo è comune in tutte le chat ed in tutti i forum).
– Non usare dei nick politici o offensivi;
– Non trattare argomenti pedo, razzisti e non offendere le altre persone presenti nel canale;

Porte da aprire sul router:

– Le porte da aprire sul router sono la 6667, la 6668, la 6669, la 3000, la 3001 in TCP e la 59 in UDP

Ed ora prima di finire l’articolo vi elenco alcuni comandi che ci potranno servire appena ci saremo collegati al server (ringrazio Rastaman per averli inseriti in una mia guida precedente):

/msg NickServ REGISTER password email (Il nickname correntemente in uso sara’ cosi’ registrato.)
/nickserv identify miapassword (è l’identificazione del nick, dove miapassword è la password da scegliere ed inserire…..questo comando permette di fornire a NickServ la password per il nickname che si sta utilizzando.Cio’ e’ necessario per identificarsi come proprietari del nickname correntemente in uso, e quindi per ottenere i privilegi di operatore sui canali ove si e’ registrati con tale stato, o evitare di essere killati dopo 1 minuto se si è impostato SET KILL.)
/nickserv set kill on (è la protezione del nick..questo comando permette di fornire a NickServ la password per il nickname che si sta utilizzando.)
/list (permette di visualizzare è la lista di tutti i canali presenti nel server)
/join #yyy (permette di entrare nel canale desiderato….al posto di yyy inserirete il nome del canale).

Altri comandi utili: 

banna /mode #canale +b nick
sbanna /mode #canale -b nick
kicka /kick #canale nick
oppa (@) /mode #canale +o nick
voice (+) /mode #canale +v nick
vai via dal canale /part #canale (messaggio opzionale)
chatta in privato /query nick (messaggio)
cambia nick /nick nuovo nick
messaggio /me messaggio (in canale a tutti)
messaggio a tutti /ame messaggio (in tutti i chan dove sono)
altro messaggio /amsg messaggio (in tutti i canali)
notizia canale /notice #canale messaggio
notizia nick /notice nick messaggio
informazioni utente /whois nick
ip utente /dns nick
invita /invite nick #canale
lista canali /list
esci da irc /QUIT (motivo)
metti Topic /TOPIC #canale (nuovo topic)
away /AWAY (motivo dell’away)
cerca in un canale /who #canale
manda un file /dcc send nick (nome file)
messaggio del server /motd
utenti connessi /lusers
admin del server /admin
informazioni sul server /info
versione del server /version
info dettagliate su un nick /whowas nick
cancella il testo /clear
ignora nick /ignore nick
togli ignore /unignore nick