GUIDA A AXCRYPT L’ALTERNATIVA A MY LOCKBOX

Quanti di voi avranno sempre sognato di poter proteggere un file, un video o un intera cartella immettendo una password?
Bene oggi c’è un sistema molto semplice ma davvero efficace per aiutarci a proteggere i nostri dati. Scarichiamo AXCRYPT dalla sezione programmi download e dopo averlo installato basta cliccare con il tasto destro del mouse su un file o una cartella da proteggere: 
Comparirà la voce AxCrypt con diverse opzioni, possiamo infatti cifrare un singolo file (di qualsiasi tipo) o una cartella, possiamo cifrare e copiare ovvero creare una copia del file originale già cifrata da portarsi dietro magari in un pennino USB, e lasciare immutato il file originale, possiamo cifrare -> .EXE (funzione sconsigliata) che ci crea un file criptato ed eseguibile appunto .exe con dentro il contenuto del nostro file o cartella. Possiamo inoltre creare un Key-File ovvero un file di testo contenente una password TOTALMENTE CASUALE da usare per decrittare i nostri file, ATTENZIONE questa procedura è molto più sicura della comune password ma se perdiamo il KeyFile possiamo dire addio ai nostri dati, quindi è da usare con cautela.
Ora clicchiamo su Cifrare ci verrà proposto di inserire una password vi raccomando non dimenticatela mai altrimenti è impossibile decifrare i vostri documenti!!!
 
 
Dopo aver inserito la password premiamo OK e avremo il nostro file cifrato:
 
 
Per decifrare il file, basta eseguire la procedura inversa cliccando sempre con il tasto destro sul file cifrato e selezionare la vore Decifrare e quindi inserire la password:
 
 
Se scegliamo di usare la procedura di protezione tramite Key-File, la sicurezza aumenta ma dobbiamo stare più attenti a non fare danni, poichè il file creato dobbiamo conservarlo in un luogo sicuro possibilmente su una PenDrive USB che utilizzaremo appositamente onde evitare di eliminarlo per errore rendendo così impossibile la decrittazione dei file, come possiamo notare dal messaggio di Warning che ci appare appena selezioniamo la voce Crea un Key-File:
 
Ci comparirà un file di testo chiamato Il Mio Key-File che contiene la password, ora per proteggere i file con questo metodo ripetiamo la procedura di cifratura illustrata in precedenza, ma questa volta invece di immettere la password, andremo a selezionare Key-File tramite il comando Esplora ( … ):
 
 
Andiamo a selezionare il Key-File creato in precedenza e avremo così cifrato il file con una password casuale e molto robusta, se vogliamo decifrare dobbiamo far altro che ripetere la procedura inversa.
Annunci